Loading...
Il Maestro2018-11-22T13:08:44+02:00

ALESSIO LUCCHINI

Nato a Omegna (VB) nel 1977, di formazione umanistica, nel 2001 si è diplomato a pieni voti in pianoforte principale presso il Conservatorio di Musica Cantelli di Novara. Ha compiuto studi di vocalità lirica e vocalità gregoriana (originale e riformata). Da allora svolge attività concertistica (solistica, piccole formazioni da camera, coro) e di ricerca musicale e storico-musicale.

Nella sua carriera si sono delineati nettamente due indirizzi espressivi: il pianismo tardo settecentesco (di area italiana) e la musica corale religiosa accompagnata (principalmente di tardo Settecento e dell’Ottocento), oltre che il mondo del lied tedesco ed europeo ottocentesco.

In campo di ricerca e rivalutazione di musiche dimenticate, il suo operare ha portato alla realizzazione di numerose pagine culturali di alto profilo; tra le più significative si ricordano, nel 2010-2012 l’esecuzione e l’incisione dell’integrale delle opere religiose (per coro maschile, voci sole e organo) del sacerdote piemontese don Carlo Giuseppe Novarina (1712-1790), nel 2014 la realizzazione di alcuni lieder di Ottorino Respighi, nel 2015 la realizzazione di numerosi lieder di Reynaldo Hahn (1874-1947), nel 2016 la Messa in Fa maggiore op.9 di Otto Sephner e, da ultimo, lo Stabat Mater (1879) di Giulio Tartaglione (sec XIX) per coro e pianoforte (opera depositata presso la Biblioteca Reale di Torino).

Cimentatosi nella composizione ha realizzato 4 messe (delle quali una dedicata “Alla Gloriosa Cavalleria Italiana” e realizzata presso il Tempio Sacrario dell’Arma di Cavalleria in Voghera), un Te Deum per mezzo soprano e pianoforte, numerose danze per pianoforte e liriche per voce e pianoforte.

Al proprio attivo conta oltre quaranta pubblicazioni storiche e storico-musicali.

 

Alessio Lucchini

ELENCO COMPOSIZIONI

FIND OUT MORE